Menù
UltimissimoMinuto
Money Search

Le miniere di Monteneve

Curiosità

Val Passiria - Oggi le miniere di Monteneve sono un percorso turistico, poiché sono molto ben conservate e fanno parte del Museo Provinciale delle Miniere dell'Alto Adige. Furono però chiuse solo nel 1985, dopo circa 800 anni di piena attività. Si parlava di attività estrattiva in questa zona già nel 1237, come documentato da un libro notarile dell'epoca.

(segue sotto al video)



A quei tempi si estraeva l'argento, che serviva alla zecca dei Conti del Tirolo. In seguito si cominciarono ad estrarre anche il piombo e la blenda. La miniera permise a molte persone di fare affari importanti e la zona si arricchì notevolmente, specie a partire dal 1871. Fu allora che venne costruito un villaggio per minatori, a ben 2300 metri di altitudine, San Martino. La vita era dura, ma a San Martino non mancava nulla per condurre una vita sociale dignitosa. I minatori vivevano con le loro famiglie, e anche le donne lavoravano nell'industria mineraria. L'innovazione più notevole fu la costruzione di una rete di rotaie per il trasporto a valle dei minerali estratti, che si possono ammirare ancora oggi e sono state trasformate in sentieri didattici.

Pubblicato il 14-10-2021

Dove dormire spendendo poco:

in Val Passiria (prov. di Bolzano)
Noi ed i nostri partner usiamo cookie per mostrare pubblicità personalizzata e per fini di profilazione e misurazione. Sei d'accordo?
OK    Cookie policy

UltimissimoMinuto