Men¨
UltimissimoMinuto
Money Search

Il tunnel del Gran San Bernardo e i territori che collega

Enogastronomia Informazioni pratiche CuriositÓ

Gran San Bernardo - L'idea di costruire un tunnel sotto il Gran San Bernardo fu concepita giÓ nell'Ottocento, ma inizi˛ a concretizzarsi solo a partire dal 1958. A quell'epoca prese il via la progettazione e poi vennero aperti i due cantieri, uno sul versante svizzero e uno su quello italiano, che si incontrarono nel 1962. Il traforo fu ultimato nel 1964, mentre in precedenza chi voleva attraversare le alpi doveva usare il passo, aperto solo in estate.

(segue sotto al video)



Da quel momento le pi¨ grandi capitali del nord Europa e del sud Europa furono collegate in modo molto pi¨ fluido, permettendo lo sviluppo di un turismo di qualitÓ sia in territorio vallese che valdostano. Uno dei comuni pi¨ interessanti che si trova sul versante svizzero del tunnel Ŕ Martigny, dove si possono visitare musei interessanti come il Museo dei cani San Bernardo. Sul versante della Valle d'Aosta si incontra subito il capoluogo, Aosta, con i suoi molti monumenti romani. Da una parte e dall'altra si possono assaggiare tipicitÓ gustose, come il formaggio caldo raclette e il prosciutto Jambon de Bosses.

Pubblicato il 18-10-2021

Dove dormire spendendo poco:

sul Gran San Bernardo (prov. di Aosta)
Noi ed i nostri partner usiamo cookie per mostrare pubblicitÓ personalizzata e per fini di profilazione e misurazione. Sei d'accordo?
OK    Cookie policy

UltimissimoMinuto